L'acqua e i 5 falsi miti che la "inondano"

June 29, 2014

L'acqua è essenziale per il nostro corpo, come già sappiamo, dalla lezione di scienze a scuola, essa costituisce ben il 60% - 70% del nostro peso corporeo, diminuendo in modo irreversibile col passare degli anni.

 

L’acqua interviene in tutte le reazioni metaboliche delle cellule ed è il principale mezzo di trasporto delle sostanze all’interno del corpo. E’ inoltre un solvente per sostanze a basso peso molecolare e partecipa attivamente alla termoregolazione. Infine è il principale elemento all’interno dei liquidi organici, quali il sangue, delle secrezioni, quali saliva e bile, e delle escrezioni.

 

Ma passiamo ai FALSI miti che girano intorno all'acqua:

 

1 - SI. La quantità di acqua da consumare al giorno è compresa tra 1,2 litri (6 bicchieri circa da acqua) e 2 litri (10 bicchieri da acqua). NO. Più di 2 litri di acqua, ricordate che anche i cibi al loro interno contengono acqua, soprattutto la frutta. MA sappiamo anche arrivare a bere la quantità giusta di acqua non è semplice, quindi vi consigliamo di tenere in borsa o anche sulla scrivania dell'ufficio una bottiglietta d'acqua!

 

2- SI. E’ preferibile bere, a piccoli sorsi e in più riprese, acqua a temperatura ambiente in modo che sia il più simile possibile alla temperatura corporea, per evitare eventuali congestioni. NO. Bere acqua fredda pensando che quest'ultima favorisca l'incremento dell'attività del metabolismo bruciando più calorie.

 

3 - SI. Bere durante i pasti fa bene, se si eccede nella quantità, si allungheranno i tempi della digestione a causa della diluizione dei succhi gastrici. Un’adeguata quantità di acqua, pari a circa due bicchieri, è utile per favorire i processi digestivi, perché migliora la consistenza degli alimenti ingeriti.

 

4 - NO. Bere tanto per risolvere il problema della ritenzione L'acqua passa e va, quello che causa la ritenzione è la quantità di sale e zucchero che introduciamo con i cibi. Sono questi due elementi infatti che attirano l'acqua e la trattengono, determinando la fastidiosa buccia d'arancia. Riducete l'assunzione di alimenti molto salati o zuccherati e noterete che le pause toilette aumenteranno di frequenza e i ristagni su gambe e glutei si attenueranno.

 

5 - SI. Bere acqua calda la mattina stimola la peristalsi l'intestino, quindi una bella tazza di thè caldo, magari anche senza zucchero, sarebbe l'ideale! Non vi piace il the? bene qualche goccia di limone e giù nello stomaco!

Please reload

Recent Posts
Please reload

Search By Tags

VIA VARESE 190/c SOLARO (MI)

TEL./FAX 02 9692517 CELL. 340 57 82 171

sportingclubdancecenter@gmail.com

APERTI DAL LUNEDI’ AL SABATO

LUN - VEN 9:00  22:00 || SABATO   9:00  12:00 /  14:30  18:00

P.IVA 02997500968